Endodonzia
Endodonzia1
Endodonzia2
Endodonzia3

Endodonzia

L’endodonzia è uno specifico settore dell’odontoiatria che si occupa in particolare delle patologie e dei disturbi riguardanti la polpa dei denti, quella parte che in genere si definisce “nervo”, e delle relative lesioni dei tessuti circostanti: infiammazioni, formazione di granulomi o fistole, infezioni a carico della radice e del tessuto osseo. La carie, infatti, intacca la polpa dei denti provocando infezioni batteriche fastidiose e dolorose, alle quali si rimedia tramite la cosiddeta “devitalizzazione”, ovvero il trattamento dei canali interni del dente, che vengono completamente ripuliti, risagomati e otturati con un apposito materiale sigillante.

Talvolta può anche accadere che un canale precedentemente devitalizzato, magari non sigillato perfettamente, si infetti a causa di un’infiltrazione batterica, provocando dolori e lesioni che raggiungono il tessuto osseo, rendendo necessario un ritrattamento del canale e la successiva ricostruzione del dente. Con il trattamento endodontico viene rimosso tutto il tessuto infetto fino alla radice, per procedere poi al riempimento dei canali con un materiale plastico sigillante. Il trattamento endodontico è completamente indolore tramite anestesia locale e, se eseguito accuratamente, assicura un risultato perfetto e di lunga durata.

Nel caso di infezioni particolarmente profonde, o di un trattamento eseguito precedentemente dove si sia verificata un’infiltrazione batterica, il trattamento endodontico viene eseguito non attraverso il dente ma con una tecnica chirurgica che permette di accedere alla radice attraverso l’osso. Il vantaggio dell’endodonzia è quello di evitare l’estrazione e la perdita del dente, che viene in seguito ricostruito al fine di applicare una capsula o una corona protesica.

Endodonzia in Croazia a prezzi convenienti

Richiedi un preventivo

Clicca qui se vuoi inserire un'immagine della tua panoramica
{acconsento-alle-condizioni-della-policy-privacy-1}